2S
Home > Analisi > Analisi

Analisi

Articoli di questa rubrica


L’esercito al potere non è affatto laico

Povero Egitto: tutto cambia e niente cambia (Analisi)

di Daniel Pipes - da danielpipes.org 28.04.2011
domenica 1 maggio 2011
Povero Egitto: tutto cambia e niente cambia di Daniel Pipes - 28 aprile 2011 Pezzo in lingua originale inglese: Understanding Post-Mubarak Egypt Mentre l’Egitto barcolla in una nuova era, uno sguardo alle sue complessità e alle sottigliezze aiuta a comprendere quale sarà il probabile corso del (...)


per conoscere il cattolicesimo com’è, non come dice di essere

L’urina del papa (Analisi)

di Walter Peruzzi - da cattolicesimo-reale.it
sabato 19 marzo 2011
Anche i papi, come i gatti, possono marchiare il territorio, i secondi con la loro urina, i primi con i loro crocifissi. Lo hanno stabilito, rovesciando una precedente sentenza, i giudici di Strasburgo. L’Italia è stata assolta perché, esponendo il crocifisso, avrebbe «agito nei limiti della (...)


La Polemica

Aprire le porte agli islamisti non significa favorire la democrazia (Analisi)

di Giorgio Israel - da Informazione Corretta 19 febbraio 2011
sabato 19 febbraio 2011
La Tunisia in preda all’anarchia. In Algeria un regime decrepito si regge con una repressione durissima che non si sa quanto possa durare. Gheddafi vede per la prima volta messo in discussione il suo potere assoluto. In Egitto è crollato il regime di Mubarak e l’esercito è al potere. Il regime (...)


"la gerarchia cattolica sembra prepararsi a fare lo stesso clamoroso e tremendo errore che fece nel ’22"

Il Gasparri pensiero (Analisi)

di Lidia Menapace - da italialaica.it
sabato 8 gennaio 2011
Generalmente parlando, occuparsi del "pensiero" di Gasparri è davvero una gran perdita di tempo; ma vivendo, come giustamente sostiene Majorino, sotto la dittatura dell’ignoranza, capita persino di doverlo fare. E si scopre che Fini non è stato sconfitto da Berlusconi, ma dal cardinal Bertone, (...)


Il totalitarismo religioso

Religioni e laicismo (Analisi)

di Paolo Bonetti - da italialaica.it
sabato 8 gennaio 2011
Nello stesso giorno in cui Benedetto XVI ha lanciato, in occasione della strage dei cristiani copti ad Alessandria d’Egitto, il suo appello contro il fondamentalismo religioso che sfocia nel fanatismo omicida, il papa ha anche proposto uno strano parallelismo fra fondamentalismo e laicismo, (...)


Università: la disinformazione governativa, ecco i dati

Numeri che contano (Analisi)

di Giuseppe De Nicolao – Università di Pavia
domenica 12 dicembre 2010
Il DdL Gelmini è sostenuto non solo dalla stampa di tendenza filogovernativa piú spinta ma anche da una vasta parte di quella di area moderata; il motivo è che in genere si dà per scontato che ci siano troppi professori universitari e, piú in generale, una spesa universitaria fuori controllo a causa (...)


Perché i ragazzi sono in strada

Una legge che conserva la disuguaglianza (Analisi)

di Paolo Flores d’Arcais - Il Fatto 8.12.2010
domenica 12 dicembre 2010
Gli studenti non mollano, per fortuna. E non molleranno, siamo certi. Hanno il grazie di tutta l’Italia civile. Al loro sacrosanto impegno di lotta, Gelmini-Maroni-Berlusconi sanno opporre solo il manganello. E, accompagnati dal solito coro benpensante, la giaculatoria che obietta: ma una (...)


Davvero vi sono 327 facoltà (pubbliche) in Italia con meno di 15 iscritti? Chi le ha viste? Aspettiamo che il ministero dell’Istruzione ne pubblichi l’elenco

Il gatto nero della Gelmini (Analisi)

di Ugo Arrigo - da Il Fatto del 2.xii.2010
giovedì 2 dicembre 2010
Di che colore è il gatto della Gelmini (ammesso che il ministro che ha appena riformato l’Università abbia un gatto)? Proviamo a usare un approccio scientifico: siamo entrati in possesso di alcuni peli caduti dalla punta della coda del gatto ed essi sono neri; possiamo desumere da questa (...)


Le inchieste di Info Oggi

È nata prima la Mafia o l’Unità d’Italia? (Analisi)

da Info Oggi
domenica 21 novembre 2010 di Valerio Rizzo
ROMA - È nato prima l’uovo o la gallina? Spesso questa famosa domanda viene posta soprattutto ai bambini, ma nella sua banalità racchiude un insieme di elementi che hanno fatto la storia dell’umanità. Le domande che il genere umano fa agli scienziati o agli storici sono svariate e riguardano (...)


Le diffamazioni di Gladstone e D’Azeglio

Lo Stato borbonico non era arretrato (Analisi)

La complessit? e inefficienza amministrative eredit? piemontese, non borbonica
sabato 20 novembre 2010

"Ci? che prima era ?borbonico? divenne ?meridionale? e la leggenda nera non riguard? pi? una dinastia ma un intero popolo, retrogrado, corrotto, inefficiente. Quello del significato del termine ?borbonico?, dunque, ? un elemento non marginale ma sostanziale della battaglia culturale per il recupero dell?identit? meridionale e va affrontato, come sempre, ripulendolo dalle incrostazioni ideologiche e riportandolo alla verit? documentale."

"Se il passato serve a comprendere il presente, la diversit? che ancora oggi caratterizza le genti del Sud assume il significato di peculiarit? storica di un popolo che ha radici antichissime e tradizioni degne del rispetto di tutti."



Home | Contatti | Mappa del sito | | Statistiche del sito | Visitatori : 595866

Monitorare l’attività del sito it  Monitorare l’attività del sito Analisi   ?    |    titre sites syndiques OPML   ?

Sito realizzato con SPIP 3.0.17 + AHUNTSIC

Creative Commons License