2S
Home > Attualità > Attualità

Attualità

Articoli di questa rubrica


"La verità sul risorgimento si fa largo nelle scuole"

Il "risorgimento" visto da una scuola Napoletana (Due Sicilie)

gli studenti dell’Istituto tecnico commerciale Masullo di Nola
domenica 15 maggio 2011

"La verità sul risorgimento si fa largo nelle scuole".
"Video realizzato in occasione del convegno su Brigantaggio e Legge Pica del 14/05/2011 dagli studenti dell’Istituto tecnico commerciale Masullo di Nola.



Intervista corale (grazie alla pagina "briganti" di Facebook)

Intervista esclusiva a Pino Aprile (Italia)

by VeryMuch TV
sabato 14 maggio 2011 di Valerio Rizzo

Ho incontrato Pino Aprile, l’autore del best seller Terroni che sta spopolando in libreria ormai da un anno. Inizialmente avrei voluto porgli io una decina di domande, ma poi ho deciso di far partecipare la gente e utilizzando la pagina “sudista” piú famosa di Facebook, “Briganti”, ho proposto agli iscritti di formulare domande. È nata un’intervista straordinaria, durata piú di 40 minuti, in cui sono emersi contenuti inediti che vi propongo in esclusiva.



Recensione dell’ultimo lavoro di Nicola Zitara

L’invenzione del Mezzogiorno. Una storia finanziaria (Due Sicilie)

di Nando Santonastaso - da Il Mattino del 10 maggio 2011
martedì 10 maggio 2011
La tesi secondo cui il Sud fu vittima dell’unità d’Italia, colonizzato dal capitalismo del Nord pur essendo altamente competitivo e non solo sul piano agricolo, torna nell’ultima fatica di Nicola Zitara, lo studioso calabrese morto lo scorso anno, poco prima che il volume vedesse la luce. Ma ne (...)


Il sindaco ha richiesto al museo lombroso la restituzione dei resti del brigante villella

Motta S. Lucia (CZ), la Pontida del Sud? (Due Sicilie)

il 28 maggio manifestazione per l’aggregazione dei movimenti meridionalisti
martedì 10 maggio 2011 di Valerio Rizzo
Il 28 maggio 2011 la città del sindaco Amedeo Colacino, Motta Santa Lucia in provincia di Catanzaro, ospiterà il Consiglio Nazionale del partito Per Il Sud. La scelta non è casuale, infatti è il riconoscimentodi tutto il partito Per Il Sud nei confronti di una città e del suo Sindaco che per primi (...)


La Rai (servizio pubblico pagato dai cittadini) non ci informerà

Boicottaggio governativo ai referendum (Ambiente)

il 12 ed il 13 giugno si vota - Passaparola! di Mariachiara Alberton
lunedì 9 maggio 2011

Riceviamo via internet e volentieri pubblichiamo...



Presentazione del libro "Terroni"

Pino Aprile ad Acerra (NA) (Due Sicilie)

con la partecipazione dell’Associazione Culturale per le Due Sicilie di Acerra
domenica 8 maggio 2011 di duesicilie
Il 16 maggio ad Acerra (NA), Sala dei Conti del Castello Baronale, alle ore 18:00 presentazione del libro "Terroni" con la partecipazione dell’autore Pino Aprile. INTERVERRANNO Pino APRILE Autore del libro Tommaso ESPOSITO Sindaco di Acerra Eustachio PAOLICELLI Presidente di Acerra (...)


non si può parlare di Unità se...

La festa dei 150 anni dell’Italia contrassegnata da troppe ritualità e poche verità (Italia)

di Nicola Manfredelli - da Il Giornale Lucano 27 aprile 2011
domenica 8 maggio 2011
Nostro commento: Finalmente una voce contro le becere celebrazioni del centocinquantenario dell’occupazione piemontese (poi ribattezzata "unità") si alza anche in Basilicata, la cosa ci riempie di soddisfazione (anche se a noi non è apparso evidente lo spirito critico delle celebrazioni lucane attribuito dall’autore al presidente regionale De Filippo). Michele Mulieri e la sua “Repubblica Assoluta“ ovvero “Repubblica del Tricolore” ovvero “Repubblica dei Piani Sottani“, del dopoguerra (in un periodo nel quale l’emigrazione dalle regioni del Sud ridiventa fenomeno di massa), rappresenta senz’altro un fenomeno di protesta e di presa di coscienza, ma non è un caso unico nella storia lucana, quasi un secolo prima quella stessa presa di coscienza fu fenomeno di massa in Basilicata, tra coloro (la maggioranza) che non poterono trarre vantaggio dall’occupazione coloniale piemontese, allora li chiamarono briganti, oggi sarebbe piú giusti chiamarli patrioti (quelli veri) e partigiani.


Al di là della retorica (e degli affari) del risorgimento - il vero volto del nord

Borghezio: «Buttiamo Napoli, fa schifo Serve una pulizia radicale» (Nord Italia)

Da Il Mattino - con video
domenica 8 maggio 2011
Nostro commento: In relazione all’esclusione di alcuni candidati alle prossime elezioni comunali a Napoli (esclusi perché condannati definitivamente per reati penali gravi, vedi Napoli: Liste sporche, via cinque candidati - altri due a Quarto arrestati per camorra) e al problema irrisolto delle immondizie, sempre a Napoli, l’eurodeputato della Lega Borghezio fa alcune considerazioni superficiali e discriminatorie. Che i cattivi amministratori di Napoli siano stati eletti dai napoletani stessi però è purtroppo vero, come è anche vero che anche la Lega ha i suoi condannati che si candidano - vedi per es. ne "Il Fatto" di oggi la notizia relativa al leghista che si candida a Castel Mella (BS), insomma se il sud piange il nord non ride... Ovviamente però certa informazione va sempre a senso unico, del resto è da 150 anni che si va avanti cosí. Ciò non esime gli elettori napoletani dalle loro responsabilità, altrettanto ovviamente.


Napoli: Inchiesta della Prefettura sui candidati con condanne definitive-Quarto: Blitz contro il clan Polverino

Napoli: Liste sporche, via cinque candidati - altri due a Quarto arrestati per camorra (Due Sicilie)

da Il Mattino di Napoli e Caserta Centro
venerdì 6 maggio 2011

Diversi candidati alle elezioni comunali di Napoli a rischio di stop. Condannati per sfruttamento della prostituzione, estorsione, riciclaggio, furto. Secondo un altro articolo del Il Mattino i cinque candidati sarebbero uno di Forza Sud, due di Pin (o secondo altre fonti uno di Pin e uno di Insorgenza Civile), uno di Insieme per Napoli e uno di Mastella per Napoli.
Caserta Centro riporta poi i nomi di un candidato alle comunali di Quarto (NA) del Partito delle Libertà (il capolista, poi sospeso) e di Noi Sud (poi espulso dalla lista) arrestati nel blitz contro il clan Polverino.
Il nuovo che avanza?



Nuove liste stessi nomi - record di voltagabbana al Comune di Napoli

Comunali, "rinnovamento" al Comune candidati 48 dei consiglieri uscenti (Italia)

di Luigi Romano - da Il Mattino (Napoli) 19.4.2011
domenica 1 maggio 2011
Comunali, "rinnovamento" al Comune - Candidati 48 dei consiglieri uscenti di Luigi Roano, Il Mattino (Napoli) 19.04.2011 NAPOLI - Alla faccia del rinnovamento e dei buoni propositi dei partiti di mettere gente nuova per la cosiddetta discontinuità: l’80 per cento dei consiglieri comunali (...)


Home | Contatti | Mappa del sito | | Statistiche del sito | Visitatori : 595866

Monitorare l’attività del sito it  Monitorare l’attività del sito Attualità   ?    |    titre sites syndiques OPML   ?

Sito realizzato con SPIP 3.0.17 + AHUNTSIC

Creative Commons License