2S
Home > Attualità > Attualità

Attualità

Articoli di questa rubrica


Ancora provvedimenti governativi contro la libert? di parola...

La fine dei blog italiani (Italia)

dal blog Byoblu - 9 maggio 2010
martedì 11 maggio 2010

Grave provvedimento governativo che applica una legge del 1948 al mondo della rete, di fatto penalizzante per chiunque non abbia una segreteria e un servizio legale (cio? per tutti coloro che, non professionisti dell’informazione, diffondono liberamente informazioni in rete). Il diritto di replica in internet non richiede leggi particolari, proprio per la possibilit? di chiunque di scrivere e diffondere la propria versione dei fatti.



Lettera del direttore della rivista "Due Sicilie" a "Il Giornale"

Celebrare l?Unit? d?Italia piace davvero a tutti. Studiarla un po? meno (Italia)

dl sito ilgiornale.it
lunedì 10 maggio 2010

Il direttore della rivista "Due Sicilie" e presidente della nostra associazione scrive a Paolo Granzotto de "Il Giornale". Segue la risposta del giornalista.



Manifestazione a Torino

Il Partito del Sud contro il Museo Lombroso (Due Sicilie)

Link al blog del Partito del Sud
lunedì 10 maggio 2010

Link a sito esterno (per ritornare su questo sito cliccare "back" sul browser)



E a Gaeta nasce l’anti-Lega (Due Sicilie)

domenica 18 aprile 2010 di Valerio Rizzo
E’ di questi giorni la notizia della nascita della "Confederazione Sud Euromediterranea", infatti il 17 aprile a Gaeta molte sigle che si richiamano ai valori meridionalisti si sono incontrate e hanno deciso di unirsi "per costruire una forza meridionalista" a detta del presidente Antonio Ciano (...)


Lo sviluppo dell’arte cinematografica opportunit? per il Sud (Due Sicilie)

Il caso Basilicata, una forma di economia sostenibile.
mercoledì 17 marzo 2010 di Valerio Rizzo

Spesso si parla di sviluppo nel Mezzogiorno, da quasi un secolo si progettano interventi economici e finanziari che, mediante copiosi investimenti, cercano di far sviluppare regioni e zone ?represse? del nostro paese.
Tuttavia queste politiche di sviluppo hanno delle forti limitazioni, in primo luogo i ?finti investimenti?, nel senso che milioni di euro di denaro pubblico non finiscono nelle mani di chi dovrebbe sviluppare questi progetti, ma molto spesso arricchisce affaristi senza scrupoli e politicanti ascari e ingordi di ?denaro pubblico?.
In secondo luogo gli amministratori locali si rivelano puntualmente incapaci di poter utilizzare tali fondi che rimangono non spesi.
Infine, le grandi aziende e le multinazionali (ad esempio la Fiat) sfruttano i fondi pubblici per costruire mega industrie (o cattedrali nel deserto) che creano economia e benessere per migliaia di famiglie, peccato che non siano a lungo termine (casi famosi l?Alfa Sud o pi? recentemente Termini Imerese)! Difatti, esauriti i finanziamenti pubblici, queste mega industrie, spuntate come funghi, appassiscono, chiudono e svaniscono nel nulla. Per non citare casi ancor pi? gravi, come l?Ilva di Taranto, che creano posti di lavoro a discapito dell?ambiente.
La soluzione potrebbe essere quella di stabilire una correlazione tra Sociologia ed Economia, all?interno della quale si potrebbero individuare politiche di sviluppo sostenibile pi? efficaci.
Una di queste ? lo sviluppo della cultura in funzione dell?economia, ci sono tantissimi esempi che potrebbero sfruttare tale connubio.
Del resto la cultura rappresenta il pilastro su cui si basa una societ?, in questo articolo si prender? in esame un aspetto culturale che negli ultimi anni nel materano, in Basilicata, sta prendendo piede.
Questo ? lo sviluppo dell?arte cinematografica.



Curiosit? da internet

Sul web i 17 comandamenti del Meridionalista (Due Sicilie)

sabato 6 giugno 2009 di Valerio Rizzo

Stanno girando per tutto il web e non solo sui blog e siti meridionalisti.
Sono apprezzati e commentati.
Stiamo parlando dei 17 buoni comportamenti che un vero meridionalista deve avere.



Un popolo, una Nazione (Due Sicilie)

Viaggio immaginario nel Sud.
martedì 17 febbraio 2009 di Valerio Rizzo
Ogni giorno vedo la mia nazione (il Meridione) impoverirsi sempre di più, vedo continuamente treni pieni di fagotti e valige, vedo lacrime di madri e tristezze negli occhi dei padri. Volgo lo sguardo altrove e vedo le mani dei contadini testardi, piene di rughe, calli e screpolature. Quelle (...)


Si preannuncia una "Al Qaeda" cattolica?

11 settembre 2001 - 22 luglio 2011... la storia si ripete con colori diversi (Europa)

da Civiltà Laica, di Francesco Saverio Paoletti (25-7-11)
domenica 19 agosto 2012
È di ieri la notizia dello sventato attentato nella Repubblica Ceca e dell’arresto di un giovane che stava preparando un attentato ispirandosi all’estremista di destra norvegese Breivik. Per tutto il "periodo Bush-fallaciano" in buona parte dell’occidente si era diffusa l’idea di un’Europa identitaria che si ispirava a radici cristiane, le quali sembravano ignorare i diritti umani, ma venivano comunque dipinte come latrici di amore per il prossimo in contrapposizione allo stragismo terrorista degli islamici. Breivik ruppe tale visione, ma qualcuno corse ai ripari dicendo che si trattava di un caso isolato diffondendo ed esaltando la storia (sulla cui autenticità tra l’altro ci sarebbero anche dei dubbi) per cui tra i suoi obiettivi ci fosse anche B16: un po’ come per tentare di dimostrare che egli era totalmente estraneo al pianeta cristiano ma fosse solo un alieno piombato sulla terra.

A poco più di un anno di distanza si presenta il secondo episodio di quella che potrebbe diventare una nuova saga del terrorismo religioso (tutto di matrice nostrana), e chissà che un giorno non si organizzeranno in una "Al Quaeda" cattolica!

Si ripropone un’interessante analisi, dal sito Civiltà Laica, di circa un anno fa ma ancora attuale...



Controcanto

17 marzo: Cosa ci sarà mai da festeggiare? (Italia)

di Vincenzo Labanca
martedì 15 marzo 2011
CONTROCANTO17 MARZO : COSA CI SARA’ MAI DA FESTEGGIARE? In questi ultimi tempi i “Pubblici Amministratori”, i “Liberi Pensatori” e gli “Illustri Professori” sono stati assaliti da un “Orgasmo Istituzionale Collettivo” e irrefrenabile nel prodigarsi indefessamente nelle Celebrazioni del 150° (...)


Home | Contatti | Mappa del sito | | Statistiche del sito | Visitatori : 595866

Monitorare l’attività del sito it  Monitorare l’attività del sito Attualità   ?    |    titre sites syndiques OPML   ?

Sito realizzato con SPIP 3.0.17 + AHUNTSIC

Creative Commons License