2S

Inviare un messaggio

In risposta a:

Come farsi ridere dietro

Le "tre" nazionali di calcio delle Due Sicilie

Una Nazione senza Stato... ma con ben tre nazionali di calcio: Una breve "storia"
sabato 12 settembre 2009 di duesicilie

La cosa è strana tenendo conto che una delle successive nazionali è stata messa su da persone che avevano partecipato alla fondazione della nazionale, diciamo cosí originale (vedi anche il manifesto qui a lato). Parliamo dei Comitati delle Due Sicilie, per esempio, per sincerarsene basta dare un’’occhiata ai post che all’’epoca furono pubblicati sul loro sito web: Squadra di calcio delle Due Sicilie", "Una Nazionale di calcio per le Due Sicilie" e soprattutto "Presentazione Nazionale Calcio Regno Due Sicilie". Di quest’’ultimo riportiamo il testo:


Di Fiore Marro Caserta 16 dicembre 2008 A Lecco il 14 dicembre 2008 il Comitato Due Sicilie ha presentato domanda ufficiale per partecipare ai prossimi mondiali di calcio dei popoli senza Stato, il torneo di pallone organizzato dalla NF-Board.
Abbiamo presentato la richiesta in terra lombarda perché è stato un atto dovuto ai responsabili CDS della locale Regione perché sono stati i promotori del progetto in collaborazione con Guglielmo Di Grezia ideatore ed anima attiva della richiesta di iscrizione al torneo suddetto.
La presenza dell’onorevole Arturo Iannacone della Mpa alla presentazione della nostra richiesta di partecipazione al torneo calcistico come quella del giornalista e scrittore del Il Mattino Gigi Di Fiore è ulteriore prova di ciò che vogliono rappresentare i CDS per la gente delle Due Sicilie cioè essere il collante tra politica, informazione e cultura del sud.
Cosí come la scelta del presidente della neonata squadra di calcio, l’avvocato Antonio Pagano direttore della rivista mensile "Due Sicilie" che rappresenta a nostro avviso l’immagine piú alta dell’identitarismo duosiciliano.
Un plauso alla colonna CDS Lombardia per l’efficienza e l’organizzazione dell’evento è piú che dovuto.
Presenti alla manifestazione anche i responsabili dell’Emilia e della Toscana dei Comitati Due Sicilie.
La squadra sarà presentata a Napoli entro marzo 2009.
Ci auguriamo in tale occasione la presenza di SAR Carlo di Borbone, del presidente della Regione Sicilia Raffaele Lombardo e quella del presidente del Napoli Calcio Aurelio De Laurentis come patrocinatori e sponsor della nostra beneamata Nazionale.
Il tecnico sarà mister Michele Riviello ex colonna del Gladiator ed allenatore vincente del calcio casertano, mentre l’allestimento della "rosa" avrà come collaboratore il vicepresidente della Casertana Calcio dottor Ovidio Gadola, la nazionale sarà affiliata all’Ensi, Ente Nazionale Sportivo Italiano.
Tra le file della squadra che parteciperà ai mondiali di calcio del 2009 che si svolgerà in terra padana, posso assicurare la presenza del giovane Pietro Casale centrocampista della juniores della Casertana Calcio figlio del tesoriere nazionale dei CDS Nicola, mentre uno dei calciatori che risulterà l’emblema della nostra squadra nazionale sarà un giovane argentino di origini duosiciliane che rappresenta quel legame nato nostro malgrado con le terre d’America.
Alcuni calciatori che hanno calcato il palcoscenico del grande calcio saranno presenti nella Nazionale del regno delle Due Sicilie.
Un tecnico del passato all’affermazione "Che vinca il migliore" rispondeva: "Speriamo di no!"
Noi invece siamo convinti che la nostra squadra sarà la migliore del torneo, quindi: che il primo vinca.
Per il momento visto che per la prima volta dopo 148 anni una squadra nazionale del regno delle Due Sicilie parteciperà ad un campionato internazionale salutiamo con il motto di Massimo Troisi : Scusate il ritardo.

Fiore Marro
Segretario Nazionale
Comitati Due Sicilie


Dopo queste calorose ed entusiastiche dichiarazioni di unità, ecco che i "Comitati" presentano, lo scorso maggio, una "nuova" nazionale: "Nazionale calcio Due Sicilie: Inizia l’’avventura".

Ma non è tutto, c’è una terza "nazionale", presente su facebook, collegata, se ho capito bene, a Laricchia (ex Partito del Sud).
Presi singolarmente, tutti sono d’’accordo che avere tre nazionali è un’assurdità (ovviamente tutti rivendicano di avere avuto per primi l’idea) e dichiarano di essere disponibili ad un accordo... la realtà però è che la sola riconosciuta dall’NF-Board -la federazione mondiale di calcio per "popoli senza nazione"- è la prima (Nazionale Calcio Regno delle Due Sicilie), che partecipò anche ad un triangolare (1° trofeo Smarathon) lo scorso maggio "Positivo esordio della Nazionale delle Due Sicilie" e che parteciperà ai mondiali per "popoli senza nazione" l’anno prossimo a Malta.

A proposito, tutti a tifare per la nostra nazionale a Mercogliano (AV) il 23 settembre dove si giocherà contro la rappresentativa nazionale della Sardegna e il Serino Calcio il 1° Torneo del Mediterraneo (vedi l’articolo: "Successo mediatico per la nostra Nazionale".


Forum solo su abbonamento

È necessario iscriversi per partecipare a questo forum. Indica qui sotto l’ID personale che ti è stato fornito. Se non sei registrato, devi prima iscriverti.

Collegamentoregistratipassword dimenticata?

Home | Contatti | Mappa del sito | | Statistiche del sito | Visitatori : 497878

Monitorare l’attività del sito it    ?    |    titre sites syndiques OPML   ?

Sito realizzato con SPIP 3.0.17 + AHUNTSIC

Creative Commons License