2S

Inviare un messaggio

In risposta a:

Il trionfo del "campanile"

Scoperte "forti minoranze greche" in Cilento!

Secondo l’NF-Board
lunedì 13 dicembre 2010 di duesicilie
Ultima in ordine temporale una sedicente nazionale del "Cilento", territorio che non ha mai rappresentato alcuna nazione e che storicamente fa parte della Lucania (è noto che Paestum passò diverse volte da mani greche -nel senso di magnogreche, ovviamente- a lucane e viceversa prima della conquista romana di quei territori).

Dall’ultimo bollettino dell’NF-Board, apprendiamo ora che questo territorio sarebbe -oggi- addirittura a "forte minoranza greca", e particolarmente nella città di Agropoli (vedi allegato). È innegabile che il nome della città sia di origine greca, quello che si dimentica di indicare, però, è che i greci sono andati via da quel territorio piú di 2000 anni fa...

Immaginiamo che la "forte minoranza greca" risulti da una incorretta traduzione dall’italiano al francese, in caso contrario si cadrebbe evidentemente nel ridicolo, è noto infatti che le sole minoranze greche presenti in Italia siano localizzate in Salento e in provincia di Reggio Calabria.

Per tale motivo abbiamo scritto all’NF-Board un messaggio dove si spiega l’assenza di una qualsiasi minoranza greca in Cilento, resta lo sconcerto per un errore cosí madornale, sempre che non si tratti di notizie disinvoltamente inventate di sana pianta.


Bulletin Mensuel du N.F.-Board & de la Scène "Non-FIFA" n°4, Oct. 2010/ version FR, p.2/5

Forum solo su abbonamento

È necessario iscriversi per partecipare a questo forum. Indica qui sotto l’ID personale che ti è stato fornito. Se non sei registrato, devi prima iscriverti.

Collegamentoregistratipassword dimenticata?

Home | Contatti | Mappa del sito | | Statistiche del sito | Visitatori : 498040

Monitorare l’attività del sito it    ?    |    titre sites syndiques OPML   ?

Sito realizzato con SPIP 3.0.17 + AHUNTSIC

Creative Commons License