Warning: file_get_contents(/proc/loadavg) [function.file-get-contents]: failed to open stream: Permission denied in /hermes/bosoraweb163/b34/ipg.duesicilieorg/config/ecran_securite.php on line 302
Insulti razzisti: "Vattene a lavorare, terrona, a zappare la terra!" - [2S]
2S
Maniago (PN), Friuli (Nord Italia)

Insulti razzisti: "Vattene a lavorare, terrona, a zappare la terra!"

offese brutali e gratuite a precaria della scuola: la colpa? essere meridionale
martedì 7 settembre 2010 di Valerio Rizzo
MANIAGO (PN) ? Non sembra vero, ma l?episodio accaduto in Friuli durante il weekend ci fa tornare indietro di qualche secolo.
A Maniago, in provincia di Pordenone, una docente precaria palermitana, Maria Carmela Salvo, sta facendo da cinque giorni lo sciopero della fame contro i tagli della Gelmini.

Seduta all?interno della sua auto, nella centralissima piazza Italia, ormai con il fisico debilitato, sopportando il freddo e soprattutto la fame, la donna non si aspettava di ricevere, anzich? comprensione, insulti razzisti del tipo: ?vattene a lavorare, terrona, a zappare la terra?!

Forse sarebbe stata meglio una ?manganellata? di un celerino e non un?offesa cos? brutale e gratuita.
Tutto ? successo venerd? sera, quando all?auto della donna si sono avvicinati alcuni abitanti di Maniago e, dopo aver bussato ai vetri appannati della Toyota, hanno rivolto le pesanti accuse razziste.
Maria Carmela, con tutta la sua dignit?, non si ? smossa ed ha semplicemente risposto: ?se avessi la terra lo farei . Sono emigrata da Palermo per trovare lavoro?.
Immediata ? arrivata la solidariet? dei colleghi, da Palermo fino al Friuli, e anche dei sindacalisti della Gilda di Treviso che, appresa la notizia, si sono immediatamente precipitati in piazza Italia per offrire il loro appoggio.
Intanto Maria Carmela, 55 anni, con alle spalle pi? di 25 come precaria, continua la sua protesta e le sue condizioni di salute sono sempre pi? instabili, tanto che ieri ? intervenuta un?ambulanza che ha portato la donna all?ospedale Spilinbergo per monitorare i suoi parametri vitali.
Ma lei non si ? per nulla allarmata e ha affermato: ??Non moller? fino a quando il fisico regge! Non mi muover?, finch? il ministro dell?Istruzione non mi convocher? a Roma?.
Dunque non basta la territorialit? dei confini per fare l?Italia, mancano ancora, dopo 150 anni, gli italiani!


Home | Contatti | Mappa del sito | | Statistiche del sito | Visitatori : 339 / 355834

Monitorare l’attività del sito it  Monitorare l’attività del sito Attualità  Monitorare l’attività del sito Italia  Monitorare l’attività del sito Nord Italia   ?    |    titre sites syndiques OPML   ?

Sito realizzato con SPIP 3.0.11 + AHUNTSIC

Creative Commons License